domenica 14 Aprile 2024
Search
Close this search box.
Conference League
Fiorentina-Maccabi Haifa
 1-1

La Fiorentina pareggia con il Maccabi Haifa ma passa il turno

Tempo di lettura: 3 minuti circa

Bella serata a Firenze oggi, la Viola si presenta con pochi “Cambi”. Faraoni esterno a destra, Barak al centro dei 3 dietro la punta e Nico ritorna dopo lo stop precauzionale. In panchina Manuel Niccolini al posto di Italiano squalificato. La Fiorentina sembra giocare al risparmio, in previsione domenica, ritmo basso palleggio continuo ma pochi tiri verso il portiere del Maccabi. Al 5′ Bonaventura tira dal limite abbondantemente alto e fino al 15′ c’è solo da annotare l’ammonizione di Cornud per fallo pericoloso su Nico. Al 20′ una bella azione azione di Biraghi lo porta sul fondo a porgere un ottimo pallone per Barak, la cui conclusione è però da dimenticare. Al 26′ bella azione corale con tocco di Nico per Barak, che tenta l’imbucata in area ma ottiene solo un corner. Al 30′ Mandragora si mette in proprio dal limite c’è la forza ma non la precisione, il pallone finisce largo. Al 40′ dalla solita azione partita in sospetto fuorigioco nasce una punizione insidiosa. Sulla battuta Podgoreanu di testa impegna Terracciano ma è in netto fuorigioco. Sulla ribattuta c’è un gol ma l’azione per me era già finita come confermato dal Var. Cresce il Maccabi e la Viola aspetta la fine del primo tempo, 0-0 e partita fino ad ora soporifera.

Arrivano le immagini del secondo tempo dalla Tv ed è inquadrato Vincenzo Italiano inseme ai suoi “match analyst”, dopo le immagini sono su Dodo’ che freme per ritornare in campo. Si parte e al 50′ sono già 2 i calci d’angolo battuti dalla Fiorentina, ma le scelte non sono effucaci specialmente la seconda di Ranieri. 2 minuti Faraoni aiuta Nico che va ad un cross invitante, il colpo di testa di Barak è lento, in bocca al portiere. Al 59′ stavolta è Nico che lavora per Faraoni, che va sul fondo e mette dentro, sul primo palo entra Barak ma stavolta centra la porta, Keouf fuori causa ed è gol, 1-0. Subito l’allenatore del Maccabi stasera in bianco, fa 3 cambi. Al 63′ ancora la Viola in area avversaria, Belotti serviton da Bonaventura ma il portere blocca facile. Al 66′ la solita situazione che la Viola soffre, sventagliata a tagliare il campo sull’ultimo uomo, ma Khalaili, in gol all’andata, è lontano dall’area di rigore, tenta il tiro, ma la palla va in bocca a Terracciano. Al 68′ c’è un po diconfusione in area il rimpallo è per Sottil che sul portiere in uscita disperata mette alto. Ci sarebbe un pestone su Quarta, ma in Europa sempre che questi non sino rigori. Al 70′ il pubblico del Franchi si scalda, entra in campo il numero 2 Dodo al posto di Faraoni. Subito al 74′ il pallone arriva al brasiliano, volata che si conclude con una palla in profondità per Nico, cross deviato in angolo. Altri 2 cambi Viola, entrano Lopez per Bonaventura e Ikone per Sottil che ha ottimamente giocato per la squadra ma ha sul gozzo l’eventuale 2-0. Al 78′ bella giocata di Belotti che costringe Simic al fallo da ammonizione, peccato che è fuori area. Sulla punizione seguente Biraghi non fa bella figura, sicuramente è stanco ed arriva il cambio. Finalmente al 83′ si rivede Parisi che da il cambio al capitano. Srasera finalmente si è visto un Barak a suo agio nei 3 dietro la punta, ma il titolare è Beltran, che lo sostituisce ora. Al 87′ il solito pasticcio Viola, uno due sulla tre/quarti e Terracciano ci mette del suo, prendendo gol in mezzo alle gambe, ancora Khalaili a segno per il Maccabi Haifa. Da Pietro un errore così non me lo aspettavo. Nel recupero gli israeliani in maglia bianca trovano le forze che sembravano esaurite, soprattutto in ottica domenica i supplementari non fanno bene ma anche se Belotti sull’ultima palla si fa ammonire, il cross “in the box” viene intercettato da Martinez Quarta, l’arbitro fischia la fine, Fiorentina ai quarti di Conference League, la Fiorentina non vince ma neanche perde, quindi i nostri ragazzi possono andare a letto presto stasera, riposare bene e cominciare a prepararsi per domenica. Si va a Bergamo in casa dell’Atalanta, alle ore 18. Poi ci sarà la pausa per i play-off di Euro 2024, si ricomincia il Sabato prima di Pasqua. Comunque la si veda, la Fiorentina c’è, a qualcuno a strisce tocca solo scegliere i film per andare al cinema, appuntamento a domani (venerdì) per i sorteggi, saremo gli ultimi, ma ci saremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo post
ViolaBlog è un blog totalmente indipendente su cui scrivono blogger tifosi della Fiorentina. Ideato da Pietro Moroni con la preziosa collaborazione di Stefano Amorosi, Francesco Samà, Alessandro TarducciRiccardo Sacchi, Alessandro Panzani, Francesco NoferiPierluigi Pardocchi, Filippo MoroniCaterina Roti, Niccolò Dugini e Luca Armentano.
Sostieni Viola Blog

Chiediamo un contributo a chi vorrà e potrà per sostenere il nostro blog.

Post recenti
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Serie A
32a giornata
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Conference League
Quarti di finale - andata
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Conference League
Viktoria Plzen-Fiorentina
 0-0
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Tempo di lettura: 3 minuti circa

I dati che raccogliamo (cookie) ci permettono di capire come utilizzi il nostro sito, quali informazioni ti potrebbero interessare e cosa possiamo migliorare per rendere più coinvolgente la tua esperienza di navigazione.

Possiamo raccogliere e utilizzare i dati per offrirti un'esperienza personalizzata?

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie ci permettono di contare le visite e le sorgenti di traffico per poter migliorare le prestazioni del nostro sito web.

Google Analytics
Monitoriamo gli accessi a questo sito con IP anonimizzato.
  • _ga
  • _ga_3LSN3JBGLJ

Rifiuta tutti i servizi
Salva
Accetta tutti i servizi