Le pagelle dell’avvocato: Lazio- Fiorentina 2-1

Pubblicità

Dragowski: 5,5 – Questa volta nemmeno lui ci salva, evidente il concorso di colpa con Biraghi in occasione del secondo gol.

Martínez Quarta: 6 – La stoffa del difensore c’è e si vede, sicuro e qualche recupero eccellente, lo rendono il migliore di un reparto difensivo però, purtroppo, molto debole.

Pezzella: 5 – Un semidisastro: sul primo gol sta a guardare e perde il duello con Caicedo, insicuro e fragile per tutta la partita.

Igor: 5 – Secondo molti è la nota positiva di questa stagione, questo dà il senso di che stagione sia.

Venuti: 5 – Gli vogliamo bene perché è fiorentino, ma la Serie A non è la sua categoria. È il sostituto di Chiesa, come direbbe Peppino De Filippo a Totò. E ho detto tutto.

Biraghi: 4,5 – Ha sulla coscienza entrambi i gol; cambia il coautore ma lui resta il protagonista, fa poco anche in avanti.

Amrabat: 4 – Un ameba, non so se ha perso più palloni o ha fatto più passaggi in orizzontale inutili.

Casrtovilli: 5,5 – Nella mediocrità di un centrocampo di una categoria inferiore a quella in cui si gioca, anche lui si perde in leziosità fini a se stesse che non hanno niente a che vedere con il gioco del calcio.

Bonaventura: 5 – Gira a vuoto come una trottola impazzita, dovrebbe dare qualità e invece, oggi, completamente assente.

Ribery: 4,5 – Gioca in un ruolo che non è il suo, anche lui inizialmente gira a vuoto, poi piano piano sparisce fino a uscire per l’ennesimo infortunio.

Vlahovic: 6 – L’unico che sembra dare qualche segno di vitalità, non è un centravanti vero e si vede, in area di rigore non è a suo agio, sbaglia le cose più facili, il meglio di sé lo da quando ha un pò di campo. Segna su rigore ma almeno segna.

Eysseric: 3 – Un giocatore inutile, appare fuori forma, in sovrappeso e ho contato i palloni che ha toccato in tutta la partita: 3, da qui il suo voto.

Callejón: 6 – La qualità c’è e si vede, suo l’assist per il rigore, questa squadra ha bisogno di un giocatore come lui, se solo anche l’allenatore lo capisse.

Kouamé: 5,5 – Avrebbe la qualità fisiche e tecniche per spaccare la partita, ma entra sempre in campo svogliato, evidentemente soffre la poca fiducia dell’allenatore; oggi un pò meglio del solito ma comunque insufficiente.

Lirola: 5,5 – Solita presenza impalpabile sulla fascia ……certo che se Prandelli gli preferisce Venuti ,siamo messi davvero male.

Prandelli: 4,5 – Il voto reale sarebbe 5: una squadra senza senso che non gioca mai in verticale, che impegna trequarti d’ora e cento passaggi orizzontali per fare metà campo e che non crea mai un’occasione da gol, non si può vedere, mezzo voto in meno per il cambio Ribery-Eysseric.

Pubblicità
Condividi
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I dati che raccogliamo (cookie) ci permettono di capire come utilizzi il nostro sito, quali informazioni ti potrebbero interessare e cosa possiamo migliorare per rendere più coinvolgente la tua esperienza di navigazione.

Possiamo raccogliere e utilizzare i dati per offrirti un'esperienza personalizzata?

Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie ci permettono di contare le visite e le sorgenti di traffico per poter migliorare le prestazioni del nostro sito web.

Monitoriamo in forma anonimizzata gli accessi a questo sito.
  • _gtag

Rifiuta tutti i Servizi
Accetta tutti i Servizi