sabato 13 Aprile 2024
Search
Close this search box.
Serie A
Fiorentina-Monza 1-1

Niente di nuovo sotto il sole. Anche dopo la sosta, ritorna al Franchi la Fiorentina di sempre ma….

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Niente di nuovo sotto il sole. Abbiamo aspettato un intero Campionato del Mondo con la speranza di vedere una nuova Fiorentina. O meglio, di vedere quanto meno una Fiorentina più concreta sotto porta. Purtroppo al Franchi si è presentata la solita Fiorentina di sempre.

Un primo tempo da grande squadra con un gioco corale fatto di pressing alto, di verticalizzazioni e di gran gioco sulle fasce con alcune individualità importanti: Ikoné su tutti. Sembra sempre sul punto di spaccare la partita, a tratti imprendibile. Poi, sotto porta, regala al pubblico errori da seconda categoria. Certo è che se Italiano lo fa diventare concreto sotto porta, rischia di diventare un possibile campione.

Cabral che gioca un primo tempo di corsa e sostanza, creando spazi per i centrocampisti e realizzando un gol di pregevole fattura, per potenza e tecnica. Il giovane Bianco che, nel primo tempo (nel secondo cala come tutta la squadra), regala geometrie e verticalizzazioni degne di ex noti che non voglio nominare (forse è il caso di puntare su questo giovane). In sostanza, nel primo tempo il Monza non esiste. E non per suoi demerito ma per meriti del collettivo viola. Purtroppo le partite durano 90 minuti.

Nel secondo tempo la Fiorentina si affloscia e inizia a lasciare spazi invitanti per la velocità del Monza. Si capisce subito che l’inerzia è cambiata e dopo qualche azione da gol salvata anche un po’ fortunosamente, ecco il gol del pareggio di Carlos Augusto. Assolutamente meritato.

Un pensiero della sera. Se questa squadra trova un finalizzatore efficace, potrebbe essere devastante perché se dopo un primo tempo come quello di questa sera, si fosse trovata in vantaggio di 3 gol, nessuno si sarebbe meravigliato. Questo è un messaggio per la società, ovviamente. Sarebbe un peccato non dare sostanza al gioco che, comunque, Italiano sta riuscendo a dare alla Fiorentina anche in questa stagione.

Secondo pensiero della sera. Un bentornato a Castrovilli. È ancora presto per tornare ad essere determinante ma la strada è stata imboccata. Sarà importante riaverlo nel centrocampo viola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo post
ViolaBlog è un blog totalmente indipendente su cui scrivono blogger tifosi della Fiorentina. Ideato da Pietro Moroni con la preziosa collaborazione di Stefano Amorosi, Francesco Samà, Alessandro TarducciRiccardo Sacchi, Alessandro Panzani, Francesco NoferiPierluigi Pardocchi, Filippo MoroniCaterina Roti, Niccolò Dugini e Luca Armentano.
Sostieni Viola Blog

Chiediamo un contributo a chi vorrà e potrà per sostenere il nostro blog.

Post recenti
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Serie A
32a giornata
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Conference League
Quarti di finale - andata
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Conference League
Viktoria Plzen-Fiorentina
 0-0
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Tempo di lettura: 3 minuti circa

I dati che raccogliamo (cookie) ci permettono di capire come utilizzi il nostro sito, quali informazioni ti potrebbero interessare e cosa possiamo migliorare per rendere più coinvolgente la tua esperienza di navigazione.

Possiamo raccogliere e utilizzare i dati per offrirti un'esperienza personalizzata?

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie ci permettono di contare le visite e le sorgenti di traffico per poter migliorare le prestazioni del nostro sito web.

Google Analytics
Monitoriamo gli accessi a questo sito con IP anonimizzato.
  • _ga
  • _ga_3LSN3JBGLJ

Rifiuta tutti i servizi
Salva
Accetta tutti i servizi