lunedì 26 Febbraio 2024
Search
Close this search box.
Serie A
Fiorentina-Verona
 1-0

Vittoria sporca, raggiunto il Napoli a quota 27

Tempo di lettura: 2 minuti circa

Pomeriggio soleggiato al Franchi dove è di scena Fiorentina-Verona per la 16a giornata del campionato di Serie A. La Viola, reduce dal pareggio ottenuto a Budapest col Ferencvaros, che le permette di accedere agli ottavi di Conference, oggi ha l’opportunità di raggiungere il Napoli e difendere la buona posizione in classifica. Assente Gonzalez per infortunio – lesione di secondo grado ai flessori della coscia destra, ne avrà per almeno un mese –, Italiano si affida a Ikoné e gioca la carta Beltran al posto di Bonaventura, probabilmente non ancora al meglio.

Avvio di marca gialloblu: dopo una manciata di secondi Terracciano la combina grossa ritardando il rilancio e colpendo Folorunsho. L’arbitro, la signora Ferrieri Caputi, viene richiamato al VAR, quindi decreta il penalty. Terracciano si rifà respingendo il tiro di Djuric e di seguito chiude su Suslov. Cinque minuti dopo Terracciano si ripete deviando sul palo la girata di Ngonge. La Fiorentina si sveglia al 17′ quando Nzola mette in rete di sinistro sul palo lontano, ma Ferriei Caputi annulla per tocco di mano.

La Viola non riesce a giocare, il Verona ha ancora un’occasione alla mezzora sempre con Ngonge, il cui tiro a botta sicura è respinto da Terracciano. Il pubblico rumoreggia, Vincenzo Italiano non ci sta e grida «calma, calma, calma» all’indirizzo del parterre di tribuna. Si va al riposo con Terracciano e gli ospiti protagonisti della prima frazione di gioco e con una Fiorentina imbambolata, incapace di rendersi pericolosa.

Nell’intervallo Italiano corre ai ripari e lascia negli spogliatoi Lopez, Sottil e Nzola per Arthur, Kouamé e Barak. Beltran scala davanti e l’ingresso del brasiliano dà maggior consistenza al centrocampo. È di Ikoné la prima conclusione che però termina alta. Al 60′ ci riprova l’esterno francese, Montipò salva. La gara è aperta, su un rovesciamento di fronte è ancora Terracciano a smanacciare su colpo di testa di Henry. La Viola alza il baricentro, al 73′ Mandragora a un passo dal vantaggio in semirovesciata su cross di Biraghi. La rete del vantaggio arriva al 78′ e la realizza Beltran a seguito di un batti e ribatti in area. Per l’argentino è la seconda marcatura in Serie A e per la Fiorentina è il gol che vale la vittoria, ma che sofferenza.

È una Fiorentina involuta, molle e priva di idee, una Fiorentina che senza i migliori (Arthur, Duncan, Bonaventura e Gonzalez) è in chiara difficoltà. Mettiamoci anche uno stato di forma non ottimale ed ecco spiegata la situazione. Una Viola che comunque, ma senza merito, riesce a vincere grazie anche alle parate di Pietro Terracciano che, in più occasioni, ha salvato il risultato. Servirà adesso ritrovare gioco e condizione per affrontare il prossimo step a Monza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi questo post
ViolaBlog è un blog totalmente indipendente su cui scrivono blogger tifosi della Fiorentina. Ideato da Pietro Moroni con la preziosa collaborazione di Stefano Amorosi, Francesco Samà, Alessandro TarducciRiccardo Sacchi, Alessandro Panzani, Francesco NoferiPierluigi Pardocchi, Filippo MoroniCaterina Roti, Niccolò Dugini e Luca Armentano.
Sostieni Viola Blog

Chiediamo un contributo a chi vorrà e potrà per sostenere il nostro blog.

Post recenti
Serie A
Fiorentina-Lazio
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Serie A
Fiorentina-Lazio
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Serie A
26a giornata
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Conference League
Tempo di lettura: 1 minuto circa
Serie A
Empoli-Fiorentina
 1-1
Tempo di lettura: 1 minuto circa

I dati che raccogliamo (cookie) ci permettono di capire come utilizzi il nostro sito, quali informazioni ti potrebbero interessare e cosa possiamo migliorare per rendere più coinvolgente la tua esperienza di navigazione.

Possiamo raccogliere e utilizzare i dati per offrirti un'esperienza personalizzata?

Close Popup
Privacy Settings saved!
Impostazioni

Quando visiti un sito Web, esso può archiviare o recuperare informazioni sul tuo browser, principalmente sotto forma di cookie. Controlla qui i tuoi servizi di cookie personali.

Questi cookie ci permettono di contare le visite e le sorgenti di traffico per poter migliorare le prestazioni del nostro sito web.

Google Analytics
Monitoriamo gli accessi a questo sito con IP anonimizzato.
  • _ga
  • _ga_3LSN3JBGLJ

Rifiuta tutti i servizi
Salva
Accetta tutti i servizi